Il mostro

4,99

A Giulio Borrione il vecchio trattore Terra 666 ST non è mai piaciuto.

“Da bambino lo chiamavo il Mostro perché era grosso e mi faceva paura. Quando lo vedevo salire per le vigne, mi sembrava una gigantesca testa di cavallo che si mangiava la collina un pezzo dopo l’altro. E alla sera, quando le ombre riempivano la cabina e non riuscivi più a vedere oltre i vetri, quella testa cavallina gigante ti fissava attraverso occhi ciechi, acquattata nel buio del garage, sbuffandoti addosso il suo alito puzzolente di olio motore bruciato. ”

Forse sono solo le fantasie di un bambino troppo sensibile che ha visto la sorellina morire schiacciata da una balla di fieno, forse il delirio di un uomo ammalato. È innegabile però che tutti quelli che hanno avuto a che fare con quel trattore sono rimasti travolti da esperienze spiacevoli. Alcune addirittura letali.

“Perché? Non c’è un perché. Il male non ha bisogno di motivazioni. Vede una vita e se la prende solo perché può farlo. Tutto qui.”

Sulla scia del filone delle macchine maledette di cui Stephen King è maestro, un nuovo racconto gotico rurale ambientato nelle colline del Monferrato, scritto da Christian Sartirana, interpretato da Libriinpillole e prodotto da Lucas Pavetto.

BOOKMOVIE nasce dall’incontro tra audiolibro e dramma radiofonico. Un’esperienza audio in cui la narrazione e la recitazione si fondono, mentre le componenti sonore, tipiche del cinema, rapiscono l’ascoltatore proiettandolo al centro della storia.